Contatti: tel. 0362.52.751 mail ilmobile@ilmobile.it | Orari Apertura: Mar – Sab 9:30 – 12:30 | 15:00 – 19:30 Dom pomeriggio su appuntamento

COME SCEGLIERE LA SEDIA PERFETTA PER CUCINA E SALA DA PRANZO

COME SCEGLIERE LA SEDIA PERFETTA PER CUCINA E SALA DA PRANZO

Se un tempo, quando si arredava una casa, il gruppo “tavolo e sedie” era un tutt’uno, solitamente ad oggi i due complementi d’arredo sono elementi a se stanti e la scelta delle sedie viene lasciata in secondo piano, prediligendo invece quella del tavolo durante la quale si presta molta attenzione ad ogni minimo dettaglio di forma, tipologia e finitura di top e gambe.  In realtà anche la seduta gioca un ruolo fondamentale nel complesso gioco dell’arredamento e non dovrebbe essere affatto trascurata.

La scelta della sedia perfetta è più complessa di quanto si possa immaginare perché ci sono diversi fattori da tenere in considerazione per procedere poi all’individuazione di quella più adatta alle nostre esigenze.

Innanzitutto va considerata la dimensione del tavolo e più in generale anche della stanza che andrà ad ospitare questi elementi, oltre che il numero di commensali abituali che ne usufruiranno. Queste indicazioni preliminari risultano fondamentali per non scegliere sedute sproporzionate. Generalmente un tavolo dai cm 120 ai cm 160 permette il posizionamento di massimo due sedie sul lato lungo mentre uno dai cm 180 ai cm 210 consente di inserirne tre.

Per le sedute da cucina meglio prediligere soluzioni leggere e maneggevoli, poco ingombranti e soprattutto di facile pulizia: fate largo quindi a materiali plastici quali il polipropilene oppure il legno o ancora il plexiglass. Se comunque anche per questo ambiente si preferiscono delle sedute imbottite allora bisogna prestare attenzione al fatto che siano o sfoderabili, ma sono poche quelle in commercio di questo tipo, oppure rivestite con tessuti antimacchia e/o idrorepellenti.

Se l’ambiente cucinasoggiorno è unico, oppure ancora meglio se si dispone di un tavolo anche nella zona living, allora si apre un altro grande capitolo perché le sedute a questo punto diventano molto più scenografiche e rivestono un ruolo estetico non indifferente all’interno dell’ambiente e possono sicuramente dare quel tocco in più alla stanza dandole il giusto tono.

Come sempre, ma in questo caso ancor di più quindi, estetica e comodità devono unirsi nel giusto mix per far sentire a proprio agio tutti i commensali. Sempre che le dimensioni e la tipologia di ambiente lo permettano per queste sedute si possono scegliere anche delle poltroncine oppure delle versioni importanti con lo schienale più alto con o senza braccioli.

 

Sedie con tavolo e lampade

I materiali anche in questo caso possono essere svariati ma tendenzialmente si preferiscono sedute imbottite con rivestimenti in pelle, ecopelle, cuoio, velluto oppure tessuti antimacchia di varie tipologie. Un’accortezza per dare a tavolo e sedie un total look più uniforme può essere quella di abbinare la gamba del tavolo a quella della sedia.

L’ergonomia e la comodità sono molto importanti e le varie altezze vanno studiate in modo approfondito per non rischiare di avere ostacoli visivi. Quando si scelgono le sedie, infatti, è utile tenere conto che da terra la seduta si trova tra i cm 40 e i cm 47 mentre un tavolo è alto dai cm 72 ai cm 76 circa per arrivare ai cm 80-83 dei tavoli antichi. Affinché la sedia sia “giusta” per il tavolo bisogna calcolare che la distanza tra la seduta e il bordo inferiore del tavolo sia maggiore di 30 cm: in questo modo gli ospiti saranno liberi di accavallare le gambe e muoversi agevolmente.

Ultimo consiglio: non per forza le sedie intorno ad un tavolo devono essere tutte della stessa tipologia. Se volete osare ancor di più con un un po’ di eclettismo è possibile scegliere sedute con stili e colori diversi per un mix&match dal risultato sorprendente.

 

Condividi:

Rimani aggiornato

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Cliccando su “ISCRIVITI” dichiari di aver letto l’informativa privacy e acconsenti al trattamento dei tuoi dati

Seguici su:

Più letti