Contatti: tel. 0362.52.751 mail ilmobile@ilmobile.it | Orari Apertura: Mar – Sab 9:30 – 12:30 | 15:00 – 19:30 Dom pomeriggio su appuntamento

Come arredare la cameretta perfetta: consigli pratici

Come arredare la cameretta perfetta: consigli pratici

Esempio di come arredare cameretta

Quando si inizia a pensare a come arredare la cameretta, per eccellenza luogo creativo, magico e colorato, bisogna necessariamente tenere conto che si tratta di una stanza in divenire, ossia che ha la necessità di adattarsi alle diverse fasi di crescita dei bambini, dei futuri ragazzi e adolescenti che poi la abiteranno.

La cameretta, quindi, è l’ambiente più dinamico e mutevole dell’intera casa. E proprio per la sua natura è necessario studiare l’organizzazione degli spazi in prospettiva sin da subito, per evitare di dover continuamente ripensare l’arredamento. È sempre bene quindi pensare ad arredi neutri e versatili con eventuali tocchi dosati di colore.

Cameretta bambini vista dall'alto con due letti e tavoli per lo studio

Cameretta da letto vista dall'alto con letto singolo e tavolo

Quali mobili deve avere una cameretta

Secondo la legislazione la metratura minima per una cameretta singola è di 9 mq e questa deve contenere un letto, un armadio, un comodino e una zona studio.
Queste sono le quattro componenti essenziali di ogni cameretta che possono essere declinate ciascuna in infinite varianti per combinazioni sempre nuove per adattarsi a qualsiasi tipologia di ambiente.

Letto ideale per la cameretta

A seconda delle dimensioni dello spazio da arredare, che sia grande o più ridotto, le soluzioni sono molteplici. Sicuramente la prima considerazione da fare prima di arredare la cameretta è: a quante persone è destinata la stanza?  Ciò determinerà il numero di letti da inserire.

Vista dall'alto di una cameretta azzurra con fantasia a pois

Il letto è un elemento fondamentale, il cui posizionamento determina lo sviluppo dell’intero arredo. Per questo motivo si può declinare in diverse tipologie per rispondere a tutte le varie necessità.

Letto con contenitore

Si tratta di una soluzione molto pratica, che permette di ricavare spazio di contenimento utile al di sotto del letto. Al pari del letto matrimoniale nella camera da letto, può essere sfruttato per il cambio di stagione, per la biancheria oppure per i giochi.
Appartengono a questa tipologia anche i letti con cassetti estraibili, oppure con seconda rete.

Letto con scomparto per coperte e altri oggetti

Cameretta con doppio letto rosa

Letto a castello

È la soluzione più classica per sfruttare in altezza lo spazio senza ingombrare eccessivamente a terra e lasciando più spazio libero al centro stanza. Questa tipologia di letto piace molto sia ai bambini che ai genitori e si è evoluta anche in diverse soluzioni componibili e scorrevoli con letti indipendenti e con scale laterali, con contenitori al posto delle classiche scalette dritte.

Cameretta con letto a castello e scaletta

Cameretta con letto a castello e tavolo

Letto a soppalco

Questa tipologia permette di avere un letto rialzato e sfruttare lo spazio sottostante con un armadio, una piccola cabina armadio oppure con una zona studio pratica e funzionale.

Cameretta con letti a soppalco e armadio sotto letto Cameretta con due letti a soppalco, tavolo armadi e scaletta

Letto a ponte

Si tratta di una delle opzioni maggiormente utilizzate nelle case moderne che non dispongono di ampie metrature. Con l’armadio a ponte si sfrutta in altezza anche la parte sopra il letto, migliorando così lo più spazio di contenimento. Si tratta di una soluzione compatta ed esteticamente ben definita e che ben si adatta a tutte le età.

Cameretta con letto a ponte angolare, zona studio e armadi Letto matrimoniale con armadio a ponte

Quale armadio scegliere per arredare la cameretta?

Una volta individuato il giusto letto sarà necessario inserire gli armadi. Generalmente dotati di cassetti e cassettoni nella parte inferiore possono essere attrezzati con ripiani e zona appenderia, a seconda delle necessità.
È bene pensare che quando i bambini crescono, hanno bisogno di sempre più spazio per contenere vestiti e oggetti personali. È quindi utile ragionare in prospettiva, quando si studia la disposizione degli armadi.  Soluzioni interessanti sono anche le cabine armadio angolari per sfruttare al massimo lo sviluppo della stanza.

Cameretta con armadio in fantasia bicolore blu e bianco Cameretta con armadio, letto e libreria

Data anche la grande quantità di libri e piccoli oggetti presenti in ogni cameretta è necessario inserire librerie ove possibile, come ad esempio nelle porzioni terminali degli armadi oppure inframmezzarne i moduli con vani a giorno.

Cameretta con due tavoli da studio

E la zona studio?

A completamento di ogni cameretta che si rispetti c’è senza dubbio la zona studio.
Nei primi anni questa postazione viene sfruttata per giocare e colorare. Ma quando i bambini crescono e iniziano la scuola, lo spazio per studiare diventa fondamentale. È utile organizzare questa porzione di stanza anche con mensole e cassettiere, così da sfruttare al massimo tutta la metratura disponibile anche in altezza.

Nel caso in cui non dovesse esserci lo spazio per una postazione studio fissa, è possibile valutare soluzioni con scrivania ribaltabile a parete che non ingombrano da chiuse e permettono di avere un adeguato piano da aperte.

Cameretta per bambino con tavolo da studio Tavolo ribaltabile in legno per zona studio in cameretta

In conclusione, essendo la cameretta il luogo in cui il bambino e il futuro ragazzo coltiva la propria personalità e la propria indipendenza è sempre importante coinvolgerlo nell’arredamento e nelle scelte estetiche, tenendo però ben presente la versatilità di tutto ciò che andrà a comporre la stanza.

Cameretta per bambino blu e bianca con zona studio

Condividi:

Rimani aggiornato

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Cliccando su “ISCRIVITI” dichiari di aver letto l’informativa privacy e acconsenti al trattamento dei tuoi dati

Seguici su:

Più letti